Le piroette del gigante da 90 tonnellate.

Chi viaggia spesso sul passante in direzione di Zurigo dovrebbe averlo già notato: in una posizione bene in vista le FFS possiedono da poco un nuovo punto cardine e di rotazione per locomotive e carrozze che viaggia orgogliosamente a 3,6 Km/h.

Le FFS hanno ampliato la propria cassetta degli attrezzi con un pezzo considerevole: a Zurigo-Altstetten è entrato in servizio un impianto mobile da 90 tonnellate. Nel gergo FFS quest’opera unica al mondo si chiama «impianto di spostamento e rotazione» e in autunno è stato portato alle ex officine FFS con un trasporto speciale attraverso la città.

La missione è chiara: manovrare in modo semplice e rapido le locomotive e le carrozze viaggiatori verso il binario di riparazione del padiglione e infine riportarle all’esercizio. Proprio la sua capacità sia di spostarsi che di ruotare di 90 gradi, rende questo impianto estremamente utile: «Ora dobbiamo eseguire meno manovre onerose e siamo più flessibili», spiega il capoprogetto Walter Bucheli. Piroette incluse.

Il nuovo acquisto è anche molto resistente e può portare a cavalluccio veicoli fino a 100 tonnellate. L’impianto inoltre è di facile manovrabilità con una velocità massima di 60 metri al minuto.

Una vetrina nei padiglioni storici.

A proposito, non solo l’impianto di spostamento e rotazione è nuovo: anche il padiglione in cui vengono riparati i veicoli ha tutto un altro aspetto rispetto al 1908, anno di costruzione delle officine FFS. Con la facciata del padiglione in vetro è stata realizzata una sorta di vetrina per i viaggiatori (e altri appassionati di ferrovie). Ma basta parlare, ora ti portiamo in visita – incluso giro gratuito sul gigante da 90 tonnellate.

 

29 articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *