Vieni con me e ti mostrerò le meraviglie del Natale di Basilea!

Il 24 novembre 2016 i venditori ambulanti hanno aperto i loro decoratissimi stand alla 39° edizione del mercatino di Natale di Basilea. Sono venuto a Basilea per scoprire cosa può offrire nel periodo prenatalizio, per gironzolare tra i vicoli e lasciarmi incantare dall’atmosfera.

Considerato che il centro storico di Basilea è chiuso al traffico automobilistico e che al mercatino solitamente ci si concede uno o due bicchieri di vin brulé, è consigliabile arrivarci in treno. Inoltre, con l’offerta combinata RailAway, le FFS concedono il 50% di sconto sul viaggio in treno di andata e ritorno per Basilea e una serie di vantaggiose offerte pensate proprio per il mercatino di Natale.

La mia visita della città è iniziata dalla Marktplatz, poiché all’interno del Municipio si trova il Libro dei Desideri di Basilea. Qui i visitatori provenienti da ogni luogo vicino o lontano, potranno trascrivere i propri desideri, pensieri e speranze, fino al 6 gennaio 2017. L’incantevole albero di Natale allestito nel cortile interno del maestoso Municipio esalta lo stile vagamente fiabesco di questo edificio.

RAS_001_BaslerWunschbuch
Foto di Rahel Gnocchi | Libro dei Desideri di Basilea presso il Municipio (Marktplatz).
RAS_002_Rathaus
Foto di Rahel Gnocchi | Albero di Natale presso il Municipio (Marktplatz).

Non dovete assolutamente perdervi una visita da Johann Wanner, rinomato a livello internazionale. Nella sua casa di Natale a Spalenberg è Natale 12 mesi all’anno. Rimarrete semplicemente estasiati davanti a decorazioni natalizie esclusive e piene di magia.

Tra la Marktplatz e la casa del Natale, nella Schneidergasse si trova il Caffè di Natale di Johann Wanner, aperto esclusivamente durante i mesi invernali. Ideale per un aperitivo, una tazza di tè o di caffè e per mangiare qualcosa di sfizioso in un’atmosfera natalizia, ammirando e lasciandosi ispirare dagli straordinari addobbi.

RAS_004_JohannWanner
Foto di Rahel Gnocchi | Johann Wanner nella sua casa di Natale a Spalenberg.
RAS_005_JWKugeln
Foto di Rahel Gnocchi | Immagini del Caffè di Natale di Johann Wanner.
RAS_007_JWHaeppchen
Foto di Rahel Gnocchi | Immagini del Caffè di Natale di Johann Wanner.

Dopo essermi immerso completamente nell’atmosfera natalizia grazie alla visita da Johann Wanner, ho proseguito il mio percorso verso Kleinbasel (Piccola Basilea), più precisamente nella Rheingasse.

Prima però ho fatto una tappa a Schifflände da Xocolatl, la boutique del cioccolato per eccellenza. Frequento da anni questo posto magico; all’inizio era solo un negozietto mentre ora si è ampliato, accogliendo al suo interno anche un delizioso bar. Tra le prelibatezze proposte ho optato per una gustosa cioccolata calda d’asporto e, mentre attraversavo il mittlere Rheinbrücke (Ponte di Mezzo sul Reno), mi sono trovato davanti lo sfarzoso Grand Hotel Les Trois Rois e il suo sfavillante albero di Natale.

RAS_009_Xocolatl
Foto di Rahel Gnocchi | Immagini di Xocolatl in Marktgasse 6.
RAS_010_Xocolatl
Foto di Rahel Gnocchi | Immagini di Xocolatl in Marktgasse 6.

Nella Rheingasse, la via dell’Avvento di Basilea, mi si è presentata dinanzi un’immagine spettacolare: la strada è stata infatti completamente addobbata e ora appare in tutto il suo splendore natalizio. Lungo la Rheingasse, oltre agli stand, potete trovare piccoli cortili nascosti. Inoltre, mercoledì pomeriggio, sabato e domenica la città dei bambini accoglie i suoi piccoli visitatori, offrendo un interessante programma interamente dedicato a loro. La «Adväntsgass im Glaibasel» è davvero fantastica e sorprenderà i suoi ospiti fino al 23 dicembre 2016 con numerose iniziative.

RAS_011_Rebgasse
Foto di Rahel Gnocchi | Scorcio della Rheingasse.
RAS_013_Rebgasse
Foto di Rahel Gnocchi | Immagini della Rheingasse.

Torno dal lato di Grossbasel (Grande Basilea), salgo lungo la stradina Rheinsprung, fino alla Münsterplatz, dove trovo una parte degli stand del mercatino di Natale. Mi concedo un vin brulé, solo per poter conservare la tazza come souvenir e nella Münsterplatz mi faccio largo tra la folla che attende con ansia il discorso di apertura del presidente del governo cantonale, dott. Guy Morin. Alla fine del suo intervento vengono accese le luminarie e tutta la Münsterplatz è inondata da una luce magica. Trovo particolarmente suggestive le palle di neve luminose posizionate sotto gli alberi vicino al Duomo.

RAS_015_Muenster
Foto di Rahel Gnocchi | Vista sul Duomo.
RAS_016_Flammlachs
Foto di Rahel Gnocchi | Stand del salmone affumicato.
RAS_017_BeleuchtungMuenster
Foto di Rahel Gnocchi | Il mercatino di Natale e le luminarie nella Münsterplatz.

Al termine del mio giro mi ritrovo nella Barfüsserplatz. Qui gli stand sono allineati sul piazzale antistante la chiesa Barfüsserkirche, mentre attorno alla chiesa si possono trovare bancarelle di ogni tipo. La piramide di Natale dietro la Barfüsserkirche è la mia preferita, perché mi ricorda sempre il Natale dai miei nonni, che ne tenevano una simile sul tavolo del soggiorno.

RAS_018_Barfi
Foto di Rahel Gnocchi | Vista sulla Barfüsserplatz.
RAS_019_Stand
Foto di Rahel Gnocchi | Divertenti renne canterine e una ferrovia attirano il pubblico.
RAS_021_Weihnachtspryramide
Foto di  Rahel Gnocchi | Piramide di Natale accanto alla chiesa Barfüsserkirche.

La gita al mercatino di Natale di Basilea è stata per me l’occasione ideale per entrare nel periodo dell’Avvento con il giusto spirito. C’è qualcosa da scoprire in ogni angolo; non sono solo gli stand ad essere decorati in modo adorabile, ma tutta la città si agghinda per le feste! Gli edifici e le vetrine di ristoranti, musei e negozi vengono addobbati con amore e le magnifiche luminarie rischiarano le buie strade invernali.

Lasciate infine che vi indichi un paio di dati riguardo al mercatino di Natale di Basilea:

  • 180 stand offrono un vasto assortimento di cibo e non solo
  • Il cuore del mercato è rappresentato dalla Barfüsserplatz e dalla Münsterplatz, anche se qualche stand è presente anche sulla Claraplatz
  • Il mercatino di Natale è aperto tutti i giorni dalle 11:00 alle 20:30 fino al 23 dicembre 2016

Ho pensato che, oltre a visitare il mercatino di Natale di Basilea, sarebbe interessante anche fare altre esperienze nella regione. Ecco un paio di idee:

  • Vicino a Münsterplatz: Naturhistorisches Museum Basel (Museo di storia naturale di Basilea)
  • Vicino a Barfüsserplatz: Spielzeug Welten Museum Basel (Giocattolo Mondo Museo di Basilea) che merita di essere visitato anche per la facciata meravigliosamente decorata dell’edificio. All’interno dello shop potrete acquistare palle di Natale assolutamente speciali
  • Raggiungibile con la S-Bahn: rilassarsi e scaldarsi presso Sole Uno o Aqua Basilea

Vi auguro di trascorrere un fantastico Avvento e sarò felice di ricevere le impressioni e i consigli sul Mercatino di Natale di Basilea che vorrete inviare a me agli altri lettori.

 

Scopri il tuo mercatino di Natale preferito in Svizzera o nei Paesi confinanti su www.ffs.ch/avvento.

Puoi leggere alcuni articoli sui più bei mercatini dell’Avvento della Svizzera qui nel blog.

5 articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *