Dai clienti per i clienti: la nuova app Mobile FFS.

Sin dal lancio della comunità Mobile FFS Preview, avvenuto un anno fa, gli 11908 membri della community hanno pubblicato ben 5886 post. La loro partecipazione attiva ha contribuito in gran misura allo sviluppo dell’app Mobile FFS. Urs Wolffers (60), anima critica e grande appassionato di orari ferroviari, è uno dei membri.

Signor Wolffers, con oltre 300 post lei è uno dei membri più attivi della comunità Mobile FFS Preview. Cosa la spinge a impegnarsi così attivamente per questa community?
Sono un bernese a cui piace la calma. Quando viaggio, per me è importante sapere già a Berna dove prendere il treno, così da non perdere tempo a Zurigo e raggiungere il prima possibile la mia destinazione. Con la mia partecipazione attiva alla community spero di aiutare altri viaggiatori a orientarsi meglio con pochi clic. L’indicazione delle informazioni sui treni è un passo importante in questa direzione, anche se avrei preferito che fosse più dettagliata. Ad esempio, si sarebbe potuto strutturarla come un piano di formazione dei treni con indicazioni su numeri dei carri, accessi a pianale ribassato e toilette. Sarebbe molto utile anche segnalare l’ubicazione in stazione di scale e rampe e dove si trovano gli ascensori fuori uso. Tutte queste informazioni consentono di pianificare il viaggio a casa propria in tutta calma.

Vi sono altri argomenti che le interessano particolarmente?
Da quando sono nato nutro una forte passione per gli orari ferroviari. Mi piace confrontare fra loro gli orari ferroviari di tutto il mondo e devo dire che nel complesso l’orario FFS è più che soddisfacente. Per questo motivo mi sta particolarmente a cuore lo sviluppo dell’orario nell’app. Un altro aspetto che trovo interessante è l’assistenza all’utenza durante la procedura di pagamento, anche se la uso poco. Inoltre, ho anche proposto di creare un orario ferroviario offline per coloro che non sempre hanno la possibilità di accedere a Internet, ma purtroppo quest’idea non è realizzabile.

È stata realizzata qualcuna delle sue proposte?
Sicuramente non è stata solo un’idea mia, ma la possibilità di acquistare biglietti comunitari direttamente sulla homepage è a mio avviso una delle modifiche più utili apportate alla nuova app. Ho anche fatto la proposta di indicare un numero di emergenza facilmente reperibile.

Come giudica nel complesso la collaborazione fra FFS e gli altri membri della community?
La community deve essere moderata con rigore e chi vi partecipa deve prima verificare con la funzione di ricerca se un argomento è già stato affrontato in passato, ma purtroppo in molti non l’hanno mai fatto. Per quanto riguarda FFS avrei gradito un piccolo feedback anche in caso di proposte scartate. Ma a parte ciò è bello vedere che i nuovi prodotti vengono sviluppati insieme ai clienti e mi fa piacere sapere che il mio impegno venga premiato con una cena di ringraziamento!

Come valuta il risultato a ridosso del lancio dell’app Mobile FFS?
Sicuramente occorre lasciare il tempo alle persone di abituarsi alla nuova app, visto che si tratta di un prodotto completamente nuovo e non di un’estensione di quella precedente. Sono state apportate svariate ottimizzazioni e quella che preferisco è l’orario tattile. In futuro ve ne saranno altre visto che si continua a lavorare al miglioramento dell’app. Non bisogna però dimenticare che, nonostante la nuova app, rimane fondamentale che anche le persone senza Internet possano ricevere un buon servizio in stazione.

 

Ringraziamo Urs Wolffers per il suo impegno nella community e per l’intervista.

 

42 articoli

1 commento su “Dai clienti per i clienti: la nuova app Mobile FFS.

  1. Sarebbe interessante, tramite geolocalizzazione sapere in che vagone si è saliti, magari evidenziando il vagone sotto la composizione del treno

Mostrare tutti i commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *